IT services - software consulenza outsourcing

IT services
software consulenza outsourcing

Ti trovi in: Insiel » Primo piano

06.03.2012
Oltre 6.000 accessi al sistema "Prg Evo" nei primi 2 mesi di esercizio
Parte bene il nuovo sistema informatico "Prg Evo" a supporto della pubblicazione del piano regolatore comunale su internet. Sono, infatti, 2.133 gli accessi registrati a gennaio, primo mese di attività dell'applicazione. A febbraio, le cifre sono raddoppiate superando la soglia di 4.000, grazie anche all'attivazione del servizio presso il Comune di Trieste.
 
Dopo la presentazione del sistema, svoltasi a Udine a dicembre, la risposta dei comuni non si è fatta attendere. I 54 enti che hanno finora fatto uso del sistema hanno dimostrato un buon utilizzo.
 
"La pubblicazione on line dei piani regolatori generali comunali – fa notare il presidente Valter Santarossa – avviene senza costi per i Comuni che aderiscono alla convenzione regionale SIAL (Sistema Informativo Amministrazioni Locali) 2009-2013 e che possono beneficiare dell'installazione e dell'avviamento, a titolo gratuito, dei software dedicati ai sistemi informativi geografici (Gis) e a quelli pubblicati su web (WebGis). Tutto questo si traduce in meno sprechi di denaro pubblico e in esempi virtuosi di contenimento della spesa pubblica visto che si sono utilizzate, in larga parte, tecnologie open source per le quali non è necessario l'acquisto delle licenze d'uso".
 
"Prg Evo" rappresenta un'evoluzione tecnologica del sistema informatico Insiel per la pubblicazione del piano regolatore generale sul web che consente a cittadini, tecnici comunali, professionisti, imprese di conoscere la destinazione urbanistica delle diverse aree e la normativa di riferimento (http://www.sistemigrafici.insiel.it/). La nuova piattaforma tecnologica, dotata di nuovi strumenti web per la cartografia, può essere utilizzata anche per la condivisione delle informazioni territoriali tra gli enti.
 
"Insiel non si limita a fornire strumenti informatici innovativi – precisa Santarossa – ma li correda di informazioni. Il valore importante di quest'evoluzione tecnologica consiste nella creazione di un sistema di integrazione e interoperabilità con dati di diversa natura sia regionali sia degli enti locali. Questo significa permettere ai comuni, alla Regione e agli enti di condividere le informazioni territoriali per una gestione maggiormente integrata del territorio".
 
Nello specifico, l'ammodernamento dell'ambiente tecnologico e l'utilizzo esteso di tecnologie open source permettono un approccio dinamico con i diversi livelli cartografici, che vanno dalla pianificazione urbanistica con la base cartografica di pertinenza alla carta tecnica regionale, fino alla numerazione civica georiferita e all’ortofotocarta di sfondo. Nella versione riservata alle amministrazioni, gli elementi rappresentati (edifici, particelle catastali ecc.) sono associati a informazioni e attributi (identificazione dei residenti/proprietari dei singoli immobili abitativi, superfici e altri dati) utili all'elaborazione del Prg, ma anche alla gestione delle problematiche correnti nel territorio comunale. Ad esempio, per una determinata area, è possibile ottenere il certificato di destinazione urbanistica oppure evidenziare i dati di riferimento delle licenze edilizie relative a un determinato edificio.
 

 
08.08.2014
OFFERTA ERMES OPERATORI – AVVIO DELLA PROCEDURA FINALIZZATA ALLA CONCESSIONE DI DIRITTI D’USO SU RISORSE DELLA RETE PUBBLICA REGIONALE (RPR) AI SENSI DELLA D.G.R. N. 1373 DEL 18 LUGLIO 2014
E' aperto il primo Avviso pubblico per la concessione agli operatori di comunicazione elettronica di risorse della Rete Pubblica Regionale ERMES, ai sensi del Disciplinare e del Listino approvati dalla Regione con D.G.R. 1373 del 18 luglio 2014.
Il termine per la presentazione delle Domande Preliminari è il 19 settembre 2014.
30.07.2014
Presentate oggi le regole di cessione della fibra ottica agli operatori privati. Tappa importante per il superamento del digital divide
Una tappa importante per superare il digital divide passa anche attraverso la cessione delle quote eccedenti di fibra ottica della Pa agli operatori di telecomunicazione che potranno, a breve, disporne a condizioni vantaggiose così come approvato dalla delibera della giunta regionale del 18 luglio scorso.
 
30.07.2014
Insiel cambia e si rinnova a vantaggio di Regione, Comuni, Sanità e cittadini. Presentate le linee guida del piano industriale.
Semplificare, innovare, trasformare e comunicare. Sono questi i quattro assi che caratterizzano le linee guida del piano industriale 2014-2017 di Insiel spa, presentato oggi dal presidente e amministratore delegato, Lorenzo Pozza, alle Rsu.
23.07.2014
INCONTRO DI APPROFONDIMENTO SUI CONTENUTI DELL'OFFERTA ERMES PER OPERATORI TLC - Udine. 30 luglio 2014
L'incontro, organizzato dalla Regione, è riservato agli operatori di telecomunicazioni e si svolgerà c/o l'Auditorium Insiel di via Umago 15 dalle 9.15 alle 11.00. In tale sede verranno illustrate le regole di concessione delle fibre ottiche approvate con DGR n.1373 del 18/07/2014. Iscrizione gratuita e obbligatoria fino ad esuarimento dei posti disponibili.
04.07.2014
Raggiunta e superata quota 10mila utenti per il servizio FVGWiFi
Internet gratuito per diminuire il divario digitale.
Le antenne attive sul territorio sono oltre 250 ed entro l’anno si prevedono ulteriori attivazioni.
» archivio
© 2013-2015 Insiel SpA - è vietata la riproduzione